top of page
  • Immagine del redattoreKamala Yoga Studio

ASHTANGA - Gli 8 rami dello Yoga

Un percorso verso la liberazione dalla sofferenza ovvero verso la beatitudine

Posizione della Dea

Ashtanga yoga

Ogni percorso di yoga tradizionalmente segue “otto parti” (ashtanga, appunto, in sanscrito), connesse tra loro, come insegna il testo classico e fondante dello yoga, gli Yoga Sutra di Patanjali.


Queste 8 componenti sono: yama (generalmente intesi come divieti, proibizioni), niyama (concepiti come obblighi, osservanze), asana (le posizioni, le posture fisiche), pranayama (le tecniche di controllo del respiro), pratyahara (una forma di ritiro introspettivo dai sensi), dharana (la concentrazione), dhyana (la meditazione) e samadhi (lo stato di risoluzione degli opposti nel superamento della coscienza stessa).


Queste otto vie possono essere percorse una per volta, senza un ordine prestabilito, oppure tutte assieme; sono comunque inestricabilmente collegate e si richiamano l'un l'altra, poiché mirano tutte all’obiettivo finale dello yoga, ossia la riconciliazione con il proprio vero sé spirituale. L'autentica liberazione.


In questa serie di appuntamenti proporremo pratiche che esplorino ciascuna di queste otto parti, focalizzando ogni incontro su uno dei cinque yama, ossia quegli atteggiamenti morali nei confronti del prossimo che diventano naturali con la pratica dello yoga: ahimsa (non violenza), satya (veridicità), asteya (non appropriazione), brahmacharya (astinenza), aparigraha (non possessività).


Ciascun incontro sarà sviluppato con un approccio di yoga integrale. Ovvero, anche se ogni appuntamento sarà dedicato a uno specifico yama, si declinerà in particolari posizioni, tecniche di respirazione, concentrazione e meditazione. Con un po’ di teoria e storia dello yoga.



l primo incontro introduttivo, tenuto da Silvia, avrà luogo


Sabato 2 Ottobre, ore 10:00 – 12:00

Nella palestra di via Bocconi + diretta online + registrazione






Durante questo primo incontro, conosceremo gli 8 rami dello yoga, il percorso e filosofia di vita che lo yoga propone per arrivare alla liberazione dalla sofferenza o meglio alla beatitudine.


Il percorso dell'ashtanga yoga è un pò come un albero, radicato a terra con i principi etici, le posizioni e il respiro, e allo stesso tempo proteso verso l'alto con la meditazione e fino allo stato di estasi.


Durante questo workshop ci dedicheremo, attraverso una pratica dinamica, alla posizione della Dea che, esattamente come l'albero dello yoga, simboleggia e crea:


  • radicamento, stabilità e forza - attivando gambe, glutei e addome;

  • espansione, senso di pace e apertura verso il mondo - aprendo spalle, cuore e alto dorso.


La classe è aperta a tutti i SOCI, praticanti di ogni livello e neofiti dello yoga!!! Se non sei ancora socio di Kamala Yoga Studio ASD, fanne tempestivamente richiesta.


Prenotazione obbligatoria via e-mail.

Comments


bottom of page