top of page
  • Immagine del redattoreKamala Yoga Studio

IL TATTO NELLO YOGA

FRA INTROSPEZIONE E PRATICA A COPPIE PER APRIRE IL CUORE

SABATO 3 FEBBRAIO 2018 ORE 9.30-12.30

INSEGNANTE SILVIA SACCHINI


La vita umana va presa a piene mani. (Goethe)


L'organo pelle di tutto il nostro corpo è in grado di rilevare degli stimoli dal contatto con oggetti esterni, è però, la pelle di mani e piedi la più ricca di recettori, rendendo queste parti del corpo un fantastico strumento di percezione tattile.

Gli antichi yogi hanno saputo cogliere questa qualità per la loro pratica e sono andati oltre, usando alcuni gesti specifici delle mani, detti mudra. Conosceremo insieme i principali mudra, che sono usati come supporto alla concentrazione, durante la meditazione e le posture, per raggiungere equilibrio e benessere psicofisico.

Durante questo incontro, impariamo inoltre a conoscerci, sentendoci con totale consapevolezza. Faremo quindi esperienza del senso del tatto sia individualmente che in contatto con l'altro, con il fine di aprire il cuore... Perchè la pratica sul corpo, sebbene di per se stessa benefica, nello yoga, è un puro mezzo per accedere al controllo della mente e all’apertura del chakra del cuore (anahata).

Lo yoga a coppie aiuta a uscire dai confini limitati del sentire e pensare individuale, e sviluppa: abilità, coraggio, fiducia, comunicazione e ascolto per trovare punti di equilibrio in comune, senso di responsabilità e anche dimensione del gioco. Accordare il respiro a quello dell’altro crea inoltre una profonda sintonia e sensazione di unità.

留言


bottom of page